Il Duo Magoni-Spinetti, il progetto si chiama Musica Nuda

Il Duo Magoni-Spinetti, il progetto si chiama Musica Nuda

Articolo in italiano
di Cristina Casas

Una voce e un contrabbasso.
Musica Nuda e le loro radici lontane:
Petra Magoni, nata a Pisa, laureata al Conservatorio di Livorno e specializzata in musica antica.
Ferruccio Spinetti, nato a Caserta, diplomato come contrabbassista e compositore, ha suonato anche nell’orchestra sinfonica della Scuola di Musica di Fiesole.
L’incontro casuale ha voluto che due realtà con origini classiche si fondano per dare vita a un viaggio musicale che non ha confini. La voce Jazz o meglio Punk, o se si vuole anche elettronica, di Petra Magoni, insieme alla ricerca sonora di novità, riflessione, poesia ed esplosione del tessuto armonico del contrabbasso di Ferruccio Spinetti, fanno nascere “Musica Nuda”.
La musica da loro eseguita non è mai una storia piatta, apre all’immaginazione dello spettatore una finestra all’orizzonte dell’universo, anche un’universo parallelo.

Ascoltate per credere, due musicisti dalle infinite risorse ma sempre voce e contrabbasso, sentirete il timbro e il colore di tanti strumenti diversi come quelli che conosciamo come appartenenti all’orchestra sinfonica. Sì, quando la musica è un viaggio ed è senza confini l’immaginazione stessa diventa uno strumento: e in questo Duo è proprio lei il terzo strumento dal quale non se ne fa a meno come ascoltatori!

Condividi sui social