Brenda Schoenfeld, il suo mondo creativo e il grande amore per l’Italia  /  Brenda Schoenfeld, her creative world and her great love for Italian excellence

Brenda Schoenfeld, il suo mondo creativo e il grande amore per l’Italia / Brenda Schoenfeld, her creative world and her great love for Italian excellence

Articolo in italiano / english
di Sonia Becattini
foto di Brenda Schoenfeld

Brenda Schoenfeld è una bravissima designer, una donna creativa  e di grande talento. Ha scelto l’Italia come uno dei Paesi di riferimento per la sua produzione di gioielli e accessori di abbigliamento. Schoenfeld ha la sua base operativa nella città di Dallas, in Texas, e nel suo negozio on line si possono trovare le sue creazioni da sogno e una splendida selezione di brand e prodotti di altissima qualità e bellezza, tra cui molti rigorosamente made in Italy. In questa intervista  ci racconta il suo affascinante percorso professionale e dove è arrivata oggi con il suo nuovo brand “Brenda Schoenfeld Now”.

Brenda Schoenfeld is a very good designer, a creative and very talented woman. You have chosen Italy as one of the reference countries for your production of jewelry and clothing accessories. Brenda Schoenfeld is based in the city of Dallas in Texas and in her online shop you can find her dream creations and a splendid selection of brands and products of the highest quality and beauty, many of which are strictly made in Italy. In this interview Brenda Schoenfeld tells us about her fascinating career path and where she arrived today with her new brand called “Brenda Schoenfeld Now”.

1. Come nasce il brand Brenda Schoenfeld Now? Ci racconti anche un po’ della tua storia come designer?

“Brenda Schoenfeld Now” è nato dall’idea della mia vecchia ragione sociale, che era il mio nome e cognome, ma succedeva molti molti anni fa, perciò ho deciso che dovevo aggiungere Now, per rappresentare meglio dove sono io adesso. Ho voluto mostrare dove si trova ora la mia vita professionale. Il precedente marchio “Brenda Schoenfeld” è nato circa quattro anni dopo essermi laureata all’Università. Ho iniziato a vendere fibbie, cinture e gioielli in giro con la mia auto. Sono andata avanti e indietro per il Messico dove la mia famiglia d’origine mi ha aiutata a usare i suoi artigiani e a prendere in prestito l’argento, in modo da realizzare e vendere le mie creazioni. Sono andata avanti e indietro da Dallas, in Texas, e a poco a poco l’attività è cresciuta; prima vendevo dal mio appartamento, poi dal mio ufficio ed era vendita all’ingrosso. Da lì è nato poi il negozio al dettaglio, dove le mie creazioni hanno raggiunto un vasto pubblico, che si è ampliato ulteriormente quando ho iniziato a vendere a circa 2.000 negozi negli Stati Uniti (inclusi grandi marchi come Neiman Marcus, Nordstrome  e molte piccole boutique). È così che è nato “Brenda Schoenfeld Now”.

1. How was the Brenda Schoenfeld Now brand born and can you tell us a little about your story as a designer?

Brenda Schoenfeld Now was born with the idea, of my old business name, which happens to be my name Brenda Schoenfeld, but that was many, many years ago, and where I see myself in my life now is a different place. So, I wanted to show the Brenda Schoenfeld and where she is now in this period of her life, that brand is born from the designer, which is me, about four years after I graduated from the University and where I started selling buckles and belts and jewelry literally out of the trunk of my car. I went back and forth to Mexico to have my family help me with using some of the workers that they had and borrowed some silver so that I can create my designs. I went back and forth to Dallas, Texas. Little by little the business grew until I could no longer just sell from that car. So I sold from my apartment. And from my apartment to an office to sell wholesale. And from that, my brand was born. My retail store was where I sold my designs to the public. I ended up selling to about 2,000 stores in the US including big name brands like Neiman Marcus, Nordstrom and many small boutiques.
That’s how Branda Schoenfeld Now was born.

2. Il tuo stile inconfondibile è un mix di culture ed importanti esperienze professionali. Quali sono gli elementi chiave che adotti e da cosa trai ispirazione in fase creativa?

Dal punto di vista creativo questa è una bellissima domanda, alla quale sono felice di rispondere. Credo che il mio mix di stili derivi dalla mia cultura: sono di origine messicana, poi ho studiato e fatto impresa in America e successivamente ho vissuto i miei anni più importanti crescendo come donna in Italia, che mi ha dato una prospettiva molto ampia nella definizione di stile e design. Per me, gli elementi chiave sono stati la comprensione di ogni punto di forza dei Paesi in cui ho vissuto, anche se ovviamente il senso dello stile e l’esperienza nel settore della moda in Italia, supera di gran lunga il gusto di qualsiasi Paese io abbia mai visto. L’esperienza italiana, insieme all’esperienza di lavoro americana (l’approccio negli affari e tutto ciò che ho imparato negli anni di mia attività in America) unite allo spirito del Messico (la possibilità di mettere “un po’ di errori”, cioè quell’essere più spontanei) penso abbiano creato un bel mix.

2. Your unmistakable style is a mix of cultures and importantprofessionalexperiences. What are the key elements you adopt? And what do you draw inspiration from?

In the creative space, this is a beautiful question, which I’m glad to answer. I believe that my mix of style came from my cultures exactly being Mexican-born, studied in America, and then lived my most important years growing up as a woman in Italy gave me a very broad perspective defining of style and design. To me personally the key elements were understanding each strength from each country or countries, obviously the sense of style, and the experience in the fashion industry of Italy exceeds far more than any that I have ever seen. Using that with the mix of the business experiences from America—theway they adopt business was important to include. This is what I have learned in my years of having my business in America and the spirit of Mexico the spirit of a little bit of error a little bit of just being more spontaneous. I think the three of them made a beautiful mix.

3. Molte delle tue creazioni sono realizzate in Italia, da eccellenze artigiane, perché questa scelta?

Bene, la risposta è facile: l’eccellenza gli italiani la sanno fare, da sempre.

3. Many of your creations are made in Italy by artisanexcellence.Why this choice?

Well, the answer is easy: Italians have always made excellence.

4. Nel tuo shop on line c’è anche una splendida selezione di brand di alta qualità italiani e di altri Paesi, con diverse fasce di prezzo, ma tutti molto belli. Quali sono i parametri che applichi nello scegliere questi prodotti?

La prima cosa di cui abbiamo parlato è l’eccellenza del design italiano. Nel mio negozio online voglio mostrare i prodotti più splendidi – i più belli – che ovviamente hanno degli standard elevati di qualità e ovviamente hanno un certo prezzo. Anche dalla famiglia produciamo il nostro prodotto che credo sia quasi impossibile per la produzione italiana. Tutto è fatto a mano e con un’eccellente cura dei dettagli e grande precisione, oltre all’orgoglio che è l’ingrediente principale del nostro prodotto. C’è anche un altro prezzo, di un calibro diverso, che è più accessibile ai clienti, ma con lo stesso livello di eccellenza nella scelta.

4. In your shop online there is also a splendid selection of high-quality brands from Italy and other countries, with different price ranges, but all very beautiful. What are the parameters you apply when choosing these products?

The first thing we talked about is the excellence of Italian design. In my online shop, I want to show the most splendid products—the most beautiful—which obviously have high standards of quality and experience, which obviously have a certain price. Even from the family, we produce our product which I believe is almost impossible for Italian production. Everything is handmade and with excellent attention to detail and precision, pride which is the main ingredient of our product. There is another price of a different caliber that is more accessible to our customers but with the same level of excellence in choice.

5. Il mercato americano accoglie il Made in Italy di alta qualità con entusiasmo? Cosa li attrae maggiormente?

Oh, assolutamente sì! Penso che gli americani amino totalmente l’Italia e sappiano che il prodotto è realizzato con incredibile passione e alto livello di esperienza. Quindi c’è fiducia in tutto ciò che è Made in Italy. Sanno che è italiano e si fidano molto.

5. Does the American market welcome high quality made in Italy products with enthusiasm and what attracts the most?

Oh, absolutely! I think Americans absolutely love Italy and know that the product is made with incredible passion and level of experience primarily. So, immediately there is confidence in everything that is said to be Made in Italy. And this attracts them. They know it’s Italian and they trust it a lot.

6. Le tue  creazioni spaziano dalla gioielleria, alla biancheria per la casa, agli accessori moda come borse e cinture, all’abbigliamento e agli oggetti per la casa. Collabori spesso con bravissimi professionisti, ti va di raccontarci con chi collabori e come sono nate queste preziose collaborazioni?

Cominciamo con i gioielli: la mia esperienza nel lavorare con l’argento proviene da un lungo percorso professionale ed è patrimonio della mia famiglia, ma quando sono andata a vivere in Italia la mia esperienza visiva è cresciuta. E’ cresciuta perché in Italia esistono molte tecniche di alta gioielleria e io non avevo quel tipo di conoscenza. Quindi sicuramente i gioielli sono realizzati con una qualità diversa e un’eccellenza diversa e va bene così. I gioielli messicani o “junior”, sono realizzati in Messico ed hanno un’emozione e uno stile diversi.
Le lenzuola e la biancheria per la casa sono assolutamente italiane. Assolutamente! Non voglio spostarmi da questa eredità tutta italiana.
Lo stesso per gli accessori di moda, come la pelle. Lavoro a Firenze con tutta la filiera della pelletteria e le fabbriche hanno un livello incredibile, grazie a professionisti di talento.

Amo lavorare e collaborare con brand come “Faliero Sarti”, un’azienda estremamente affermata. Amo anche Maria Sole Ferragamo, non c’è bisogno di dire altro… Uno studio solido quello di Maria Sole.

E lavorare anche con persone che sono il marchio Brenda Schoenfeld, come Sonia Becattini, che gestisce e segue il marchio in Italia, garantendo che il controllo e la qualità dei prodotti siano assolutamente perfetti. Il suo è  uno sguardo, dall’inizio alla fine, tutto italiano.

6. Your creations range from jewelry, to household linens, fashion accessories such as bags and belts, clothing and household items. You often collaborate with talented professionals. Would you like to tell us who you collaborate with talented professions and how these precious collections were born?

Let’s start with the jewelry. My experience in working with silver comes from a long professional path and is part of my family’s heritage. But, when I went to live in Italy, my visual experience grew. It has grown because in Italy, there are many high jewelry techniques and I didn’t have that kind of knowledge. So surely jewelry is made with a different caliber and a different excellence and that’s okay. The Mexican or junior jewels are made in Mexico and have a different feel and a different style. The sheets and linens for the house are absolutely Italian. Absolutely! I would not divert from that lineage. The same for fashion accessories, such as leather. I work in Florence with the entire leather goods supply chain and the factories have an incredible level of talented professionals.

I love working and collaborating with brands like Faliero Sarti which is an extremely established company. Maria Sole Ferragamo, there is no need to say more than this, a solid study that of Maria Sole.

And also work with people who are the Brenda Schoenfeld brand, such as Sonia Becattini who manages and follows the brand in Italy to ensure that the inspection and quality are absolutely perfect, an all-Italian look from start to finish.

7. Quali sono state le sfide in termini di prodotti e progetti?

Credo che le sfide più imminenti oggi riguardino i prodotti una volta spediti. Ovviamente ci stiamo  assicurando che il prodotto arrivi nei tempi previsti e perfetto, senza danni di alcun tipo. Questo è sempre stato l’aspetto più critico, per me, nel progetto.

7. What were the most challenges in terms of products and projects?

I believe the most imminent challenges were with the products once they are shipped. We are obviously making sure the product arrives here on schedule and with perfection, with no damage of any kind. That has always been the most critical aspect for me in the project.

8. Il Covid-19 purtroppo ha stravolto tutte le strategie e frenato molti progetti, come avete programmato la comunicazione aziendale in questo periodo non facile?

Ebbene, prima di tutto voglio dire che questo virus ha colpito tutti noi nel mondo; alcuni più di altri, sia che si tratti di una grande azienda o di una piccola impresa o di un piccolo negozio mom-and-pop. Ci ha colpito tutti e ne sono profondamente, profondamente rattristata.

Ma penso che, come sempre, dobbiamo riprenderci. Dobbiamo essere forti e fedeli a ciò in cui crediamo e io credo nel mio marchio. Credo nel nostro prodotto. E credo nella mia famiglia italiana, che è stata dietro a me in tutto questo ed è rimasta forte,  e ne sono molto orgogliosa. Sono orgogliosa della mia famiglia e continueremo a produrre e a mantenere la nostra azienda viva, stabile e felice, soprattutto con molto ottimismo per continuare a fare quello che sappiamo fare meglio, un prodotto fatto di eccellenza e amore.

8. Unfortunately COVID-19 has upset many strategies and slowed down many projects. How have you planned corporate communication in this difficult period?

Well, first of all, I want to say that this virus has affected all of us in the world; some more than others whether it’s a large corporation or a small corporation or a little mom-and-pop store. It has affected us all and I am deeply, deeply saddened by it.

But I think as always we have to recover. We have to be strong and faithful to what we believe in. And I believe in my brand. I believe in our product. And, I believe in my Italian family that has been behind me in all of this and have remained so strong, and I am very proud of them. I am proud of my family and we will continue to produce and keep our company here alive, steady and happy, especially with a lot of optimism to continue doing what we do best, which is a product made with excellence and love.

9. Brenda, quando potremo tornare a viaggiare senza complicazioni, e voglio augurarmi che accadrà presto, tornerai in Italia? Cosa ti manca di più?

Questa è una domanda felice. Assolutamente, dal momento che si potrà, la prima cosa che voglio fare è viaggiare nella mia amata Italia. Cosa mi manca? Il cibo è la cosa che mi manca di più, questa è la risposta più immediata.  Ma poi mi manca molto lo stile, il senso dello stile e la moda, quella sensazione che provi quando arrivi in ​​Italia, sapendo di essere in un posto elegante, ovunque tu vada. Le persone sono orgogliose di onorare e riflettere questo in tutto, dal cibo a  tutto ciò che viene fatto. Quindi sì, mi manca tantissimo!

9. Brenda, whenwe can return to travel without complications, and I hopethatitwill happen soon, will you go back to Italy? What do you miss most?

This is a happy question. Absolutely the moment is there’s an ability. The first thing I want to do is travel with my beloved to Italy. What did I miss? Food is the thing I miss the most. This is the most immediate answer. But, then I really miss style, a sense of style and fashion, that feeling you get when you arrive in Italy knowing that you are in a stylish place wherever you go. People take pride in honoring and reflecting that in everything from food to everything stylish that is made. So yes, I absolutely miss it tremendously!

10. Vuoi aggiungere qualcosa che non ti ho chiesto?

Beh, voglio davvero dire che la mia esperienza di lavoro con l’Italia è stata assolutamente divina!
E che, mentre la mia attività continua e si avvicina sempre più alla nuova Brenda Schoenfeld, voglio continuare la mia collaborazione con l’Italia. Voglio trovare e creare nuovi prodotti, che posso presentare qui negli Stati Uniti, in Messico e in tutto il mondo, attraverso il mio marchio. Spero anche di continuare a progettare nuovi prodotti con il mio brand, perchè sono prima di tutto una designer e amo la collaborazione con l’Italia. Non voglio concludere questa intervista senza ringraziare tutti quei magnifici, meravigliosi artigiani di talento, falegnami, gioiellieri, produttori di tessuti: siete davvero il meglio del meglio e siete la mia ispirazione su tutto quello che è veramente made in Italy. Il meglio del meglio. Grazie a tutti. Belle mani, che ci sono state e che continueranno ad esserci. Forza, Italia! 

10. Your last question is do you want to add something that it was not asked?

Well, I really want to say that my experience working with Italy has been absolutely divine! And, as my business continues and my business gets closer and closer to the new Brenda Schoenfeld, I want to continue my collaboration with Italy. I want to find and create new products, that I can represent here in the US, Mexico, and around the world through our brand. I would hopefully also design some new products with my own brand, which I mainly want because I am a designer and I love collaboration with Italy.

I don’t want to end this interview without thanking all those magnificent, wonderful talented artisans, carpenters, jewelers, fabric producers. You are truly the best of the best and you are my influence on everything that is truly made in Italy. The best of the best. Thank you all. Beautiful hands that have been there and will continue to be there and come on Italy!

Condividi sui social