MAJARA il nuovo album del contrabbassista Giuseppe Pippi Dimonte con il suo quartetto, è un viaggio acustico capace di portarci molto vicino e nello stesso tempo molto lontano

MAJARA il nuovo album del contrabbassista Giuseppe Pippi Dimonte con il suo quartetto, è un viaggio acustico capace di portarci molto vicino e nello stesso tempo molto lontano

Articolo in italiano
di Cristina Casas

Per chi non ha limiti di pensiero né confini acustici, e anche per chi non avesse mai viaggiato, la musica di Giuseppe Pippi Dimonte trasforma ogni esperienza acustica in un viaggio. Il suo album è privo di barriere e pieno di ricchezza di ritmi, colori, armonia, tutto in fusione con poesia, immaginazione, gioco, sogno e danza.  Giuseppe Pippi Dimonte ci trasporta in atmosfere ancora non esplorate e ci guida in un percorso pieno di emozioni e stimoli alla ricerca di noi stessi, grazie alla versatilità nell’uso degli strumenti da lui scelti, i cui suoni sono così vari che ognuno di noi può trovare in qualche sua opera un angolino per rifugiarsi e sentirsi appagato, in pace, divertito ma rasserenato, pieno e soddisfatto, senza pregiudizi. Proprio come appena tornati a casa, dopo un viaggio affascinante. La sua musica esplora ogni stile, ricorda atmosfere di mondi vicini e lontani, latini, arabi, orientali, balcanici, baltici, nordeuropei, africani e anche mediterranei. Cercare di inquadrare il suo stile apre un nuovo capitolo: anche se di matrice Jazz, troviamo insieme novità in stile Classic Jazz, Funk, Cool, Folk, Acid, Free, Swing, Beat, Blues, Rock… Lo stile però diventa tutto suo, in una chiave chiaramente Fusion.

Perché  “Majara”?

Majara è il nome dedicato (nel sud d’Italia) alla figura femminile, intesa come “guaritrice” dei mali fisici e degli incantesimi maligni. Quindi la Majara riceve la sua investitura da altre donne, le madrine. A lei si rivolgono gli umani perché li guarisca da malattie, malanni, incantesimi, sofferenze, rovine, ecc.

L’album è ora disponibile su internet, lo trovate a questi due indirizzi:
https://majara1.bandcamp.com/releases
www.pippidimonte.com/majara-nel-nuovo-album-di-pippi-dimonte-incontro-e-contaminazione-di-culture/

A causa dell’emergenza sanitaria, nel 2020 sono saltati molti appuntamenti del quartetto, in giro per l’Italia. 

Pippi Dimonte, contrabbasso/composizione
Francesco Paolino, chitarra, mandola
Mario Brucato, clarinetti
Emiliano Alessandrini, pandejro

Speriamo di poterli ascoltare presto dal vivo!

In attesa che questo accada… Auguro a tutti buon ascolto! … E buon viaggio acustico (e nel caso buona guarigione)!

Condividi sui social