Fashion & design

Articolo in italiano
di Ilaria Tolossi
foto: abiti Essère

CHE MI METTO QUEST’ ESTATE? LE TENDENZE MODA P/E 2021

Purtroppo ancora una volta nell’ elencare le nuove tendenze moda devo nominare la Pandemia proprio perchè la collezione primavera estate 2021 è la prima ad essere stata disegnata, creata e comunicata con la pandemia da Covid-19 in corso. Si sa che dopo ogni trauma ci si aspetta una rivoluzione, un cambiamento radicale, che definisce un “prima” e un “dopo”.  

Ricordiamo  che dopo la Seconda Guerra Mondiale è arrivato il New Look di Christian Dior, astro nascente dell’haute couture parigina, che con il suo completo iconico dal giacchino corto a vita stretta su una gonna ampia ridona alla donna tutta la sua femminilità ed eleganza facendo dimenticare restrizioni e cupezza della guerra.

Quindi cosa aspettarsi dalla moda per la nostra rinascita?

Sappiate che non parlerò di moda comoda, cozy e tute. Basta! La donna deve riprendere consapevolezza di sé della sua eleganza e femminilità anche con piccoli pezzi e accessori.

Iniziamo dai colori del Pantone Colour Institute (autorità che a partire dal 2000 definisce ogni anno le sfumature guida per i successivi 12 mesi) di quest’ anno che sono Illuminating Yellow e  Ultimate Grey. Grigio colore simbolo di forza e resilienza. Ma il vero protagonista è giallo colore solare che esprime gioia e ottimismo, che ci ricorda il sole che spunta dopo la tempesta.

Nel corso dei secoli ha rappresentato gelosia, tradimento e follia ed è proprio da questa follia che dobbiamo iniziare osando di più. Non è un colore facile che sta bene a tutte per questo proviamo a trovare la nuance che più si addice ai nostri colori o possiamo iniziare da piccoli tocchi come un bijou, una borsa o un foulard.

Per la primavera estate  2021 abbiamo visto le passerelle pennellate di giallo in  più sfumature: pastello, limone, banana, canarino e zinco sono alcuni gialli che hanno dato vita a minimali tubini, leggerissimi abiti di chiffon e freschi completi di lino. Capi Presenti nelle sfilate di moltissimi stilisti tra cui Versace, Bottega Veneta, Valentino, Alberta Ferretti, Prada e di quest’ultima vorrei ricordare anche il cappotto giallo indossato da Amanda Gorman il giorno dell’insediamento del nuovo presidente USA a Capitol Hill.

Continuiamo con i colori… il rosa è ancora presente nelle sue sfumature dal fucsia e flamingo alle sfumature più pastello che ricordano lo zucchero filato. È un colore sorprendente, perfetto per dare energia al nostro guardaroba. Dolce & Gabbana, Valentino o Chanel lo hanno già introdotto nei loro look. Essendo un colore con molta forza, si  indossa in capi semplici e dal taglio sobrio.  E abbinato a jeans e stivali per scoprire il suo lato più ironico. 

Il rosso cardinale, pieno, intenso e brillante, sarà il colore che vestiremo con meravigliosi completi destrutturati o abiti severi anche in total look.

Lime che insieme a tutti colori elencati prima nelle tonalità più piene mettono in evidenza il  look  generalmente minimalista anni ’90.

Bianco in abbinamento anche con il nero per effetti optical.

Le forme spaziano dal romanticismo mettendo in evidenza le maniche grandi e voluminose. Sono presenti ancora rouches dal collo all’orlo del long dress da sogno e si sovrappongono, strato su strato, su camicie over. Saranno le vere protagoniste di stagione.

Romanticismo rivisitato per il pizzo utilizzato  per abiti  sia lunghi che corti, camicie come quella di Valentino. Leggeri e freschi vengono abbinati al cuoio e borse in vimini. Al loro opposto i completi giacca e pantaloni rigorosamente ampi in tessuti fluidi e dettagli sartoriali. E ancora fiori anche in 3D e stampe fuolard, jeans per sdrammatizzare e tessuti a rete di ogni genere.

Direi che “osare” sarà il motto della moda delle prossime stagioni e non dimentichiamo “the joy of dressing up”, continuiamo a vestirci con cura, come ci piace e come ci sentiamo rappresentate soprattutto per noi stesse.

 

>> All fashion & design category

Condividi sui social